Dati medici tra problemi ed eccellenze

Ci sono eccellenze, procedure conformi, e ci sono oltre cinque milioni di radiografie e dati medici delicati liberamente accessibili. E’ quanto sospetta il Garante a seguito di una segnalazione da parte di una Società tedesca. Lasciamo che le indagini facciano il loro corso, ed auguriamoci che eventuali sanzioni vengano irrorate ai responsabili in senso personale e non al sistema sanitario pubblico, già in crisi di bilancio. Ma soprattutto facciamo un esami di coscienza e chiediamoci quanto dei dati che maneggiamo sono da considerarsi ragionevolmente sicuri.

Dati medici fuori controllo

Come la sanità digitale vince la sfida del GDPR

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *