domenica, Aprile 21, 2024
Sentenze italiane

Condominio, insoluti e privacy

Condominio: gioie e dolori. Di solito soprattutto dolori, perchè se è vero che certi lavori, come rifare il tetto, gravano sul solo propretario di una casa singola mentre sono ripartiti fra numerose famiglie nel caso di un condominio, è anche vero che tra rumori, liti e insoluti i problemi di solito superano i vantaggi. Ma come deve comportarsi l’amministratore verso i morosi? Si trova più o meno nelle stesse difficoltà delle PA, che devono districarsi tra privacy e trasparenza: da un lato è certo diritto di ogni condomino controllare il bilancio e le relative entrate e uscite; dall’altro non è corretto che nella bacheca condominiale o nella lettera di convocazione vengano elencanti in modo nominativo gli insolventi. Un gioco di equilibri non facile da gestire.

Condominio: attenzione alla privacy dei morosi

Print
Share

Un pensiero su “Condominio, insoluti e privacy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *