Ma quale valore diamo alla privacy?

Tempo fa Amazon proponeva un buon sconto di 5 euro per chi avesse condiviso il proprio profilo Facebook. Inziativa interessante certamente apprezzata da molti utenti, tuttavia gli esperti di privacy e di marketing non hanno mancato di notare che si trattava di fatto di uno scambio commerciale: 5 euro pagati per avere la lista degli amici, dei “mi piace”, delle pagine di nostro interesse.

Siamo sicuri che la nostra vita sui social valga solo 5 euro? Probabilmente per molte persone sì, dato che una ricerca ha dimostrato che tentissimi accettano di cedere i propri dati personali in cambio di una pizza omaggio.

http://www.affaritaliani.it/se-la-privacy-vale-meno-di-una-pizza-494041.html

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *