giovedì, Giugno 13, 2024
Articoli italiani

Privati e DPO: quando c’è l’obbligo?

Per gli Enti pubblici è sempre obbligatorio, mentre per un privato è spesso facoltativo. Ma quando anche un privato deve obbligatoriamente nominare un DPO? Naturalmente il DPO può essere nominato per scelta dell’organizzazione privata, che ritiene di affidarsi ad una professionalità specifica per gestire il sistema di trattamento dei dati, ma, in alcune situazioni specifiche, non si tratta di una scelta ma di un preciso obbligo normativo, che è bene conoscere e approfondire.

Quando il DPO è obbligatorio per un’roganizzazione privata

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *