venerdì, Maggio 24, 2024
Sentenze italiane

Sentenze e privacy

Se i diritti alla privacy delle persone sono fondamentali, non dobbiamo però dimenticare che le sentenze sono pubbliche, sono emesse “a nome del popolo italiano”, per cui il popolo ha diritto di essere a conoscenza di ciò che avviene nelle aule di tribunale. E’ dunque legittimo chiedere che i nominativi vengano oscurati, ma occorre motivare la richiesta, occorre che ricorrano particolari circostanze che richiedono una tutela aggiuntiva. Una causa in materia fiscale, ad esempio non è stata ritenuta impattante su diritti personalissimi, per cui nel principio di bilanciamento tra tutela della riservatezza e diritto alla conoscibilità degli atti giudiziari prevale questo secondo aspetto. Questo il principio espresso dalla Corte di Cassazione con ordinanza 22561/21.

prova3

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *