lunedì, Maggio 20, 2024
Articoli italiani

Ancora sulla Cina e la legge simil GDPR

Senza entrare nel merito economico e politico del contenuto, citiamo questo articolo perché propone un punto di vista che sarà da approfondire, ma è interessante, ovvero l’affermazione che la nuova legge cinese sul trattamento dei dati personali è ancora più rigida del GDPR, ma solo nei confronti dei privati, mentre il Governo cinese continuerà ad avere largo accesso; in secondo luogo perché volevamo evidenziare come un giornale che si occupa di tutt’altro, ovvero di difesa e strategie militari, includa la privacy nelle sue considerazioni geopolitiche, segno che il trattamento dei dati sta entrando nella cultura di ogni settore e che l’impatto prescinde dalla mera considerazione di diritto, ma influisce sull’assetto e sugli equilibri dei rapporti fra gli Stati.

Privacy in Cina e geopolitica

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *