lunedì, Giugno 24, 2024
Articoli italiani

Sì alle bodycam in polizia, con limitazioni

Le bodycam nelle operazioni di polizia sono molto utili per molte ragioni, a cominciare da potere avere una prova documentale in caso di contestazioni, inoltre possono prevenire comportamenti scorretti da ambo le parti: un poliziotto che usi una violenza inutile sa di potere essere sanzionato, un cittadino ancora non identificato sa di potere essere riconosciuto in seguito. Tuttavia sono anche un pericolo per la privacy, possono portare ad un trattamento scorretto. Dunque il Garante esprime parere favorevole per operazioni importanti, ma con alcune raccomandazioni: conservazione per non più di sei mesi (comunque un periodo esteso, rispetto ad altre immagini di videosorveglianza) divieto di uso del riconoscimento facciale, divieto di duplicazione… Insomma, un provvedimento volto a minimizzare i pericoli, pur sfruttando le potenzialità dello strumento.

Il Garante sulle bodycam di polizia

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *