venerdì, Giugno 21, 2024
Articoli italiani

Whistleblowing non tutelato? Sanzione

Una sanzione del Garante sia per l’utilizzatore che per il produttore di un software che doveva consentire segnalazione anonime di illeciti e anomalie. Il mancato utilizzo di tecniche di cifratura nella trasmissione dei dati ed una generale “rilassatezza” nella gestione del sistema, accompagnato ad un sistema di log che consentiva di monitorare l’utilizzo della rete aziendale, di fatto vanificava quelle apparenti garanzie di riservatezza che avrebbero dovuto consentire di tutelare l’identità del segnalante. Inevitabili le sanzioni, sia per chi ha prodotto un software non all’altezza dei requisiti di privacy by design, sia per chi lo ha utilizzato.

Sanzione al produttore

Sanzione all’utilizzatore

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *