giovedì, Febbraio 22, 2024
Articoli italiani

Valutare sì, ma con attenzione

Uno dei tanti vantaggi di Internet è che si possono esprimere valutazioni su servizi, prodotti, persone. Già, ma se la valutazione è finalizzata a descrivere un ristorante, un hotel, un negozio, al di là di commenti sgarbati o fuori luogo, può essere certamente untili ad altri utenti, che possono trovare il posto ideale per loro: una coppia di mezz’età che arriva in auto sarà contenta di trovare un hotel tranquillo anche se lontano dai mezzi pubblici, mentre un giovane che voglia divertirsi e magari tornare in autobus dopo avere bevuto qualche birra sceglierà un’altra tipologia. Un ristorante di lusso potrà essere apprezzato da chi vuol fare bella figura e non guarda al prezzo, mentre chi bada alla sostanze sceglierà qualche trattoria tipica. Quando però il giudizio viene dato sulle persone, quando per valutare si usano dati personali, quando il giudizio è espresso tramite algoritmi e soprattutto quando dal giudizio possono derivare danni e situazioni pregiudizievoli per l’interessato.

La valutazione deve avvenire con criteri non invasivi o lesivi

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *