domenica, Giugno 16, 2024
Articoli italiani

AI e profilazione

Tra le tante applicazioni dell’AI la profilazione sembra una delle più promettenti, dato che consentirà di scavare fra tanti dati personali, correlarli ed arrivare ad un risultato utilizzabile, ad esempio per capire se l’utilizzo di soli capi in cotone è dovuto ad una scelta di vita o ad un’allergia si potranno incrociare gli acquisti di vestiario con le pagine visitate dedicate all’ecologia piuttosto che alle malattie del derma. Ma come rendere etica questa applicazione? Fino a che punto spingersi? Quali misure adottare da un punto di vista tecnico e organizzativo?

Riflessioni su AI e profilazione

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *