lunedì, Maggio 27, 2024
Articoli italiani

La Brexit ed i dati particolari

Se le trattative sono in alto mare e la scadenza del 31 dicembre è ormai imminente, il Garante inglese, sempre molto attivo nell’implementare il GDPR, sta facendo il possibile per salvare il salvabile e cercare di convincere l’Europa che il Regno Unito resta affidabile e può meritare il mutuo riconoscimento del livello di protezione, come già è stato per il Giappone. Una tessera di questo mosaico è data dalle categorie particolari di dati, per i quali l’ICO ha emanato nuove linee guida, interessanti per tutta Europa.

Le nuove linee guida ICO sui dati particolari

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *