Ancora sul controllo dei lavoratori

Dopo che Corte di Strasburgo ha aperto

al controllo dei lavoratori attraverso sistemi nascosti

che però, almeno in Italia, deve fare i conti con lo Statuto dei Lavoratori ed in tutta Europa deve conciliarsi con il principio di proporzionalità imposto dal GDPR, proviamo a fare il punto su cosa è consentito e cosa no in termini di controllo dei lavoratori, al fine di conciliare la salvaguardia del patrimonio aziendale con la privacy delle persone.

Controllo dei lavoratori – Parte I

Controllo dei lavoratori – Parte II

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *