Perché non parliamo del decreto di adeguamento

Alcuni lettori hanno fatto notare che Privacyitaliana ha ignorato tutti gli articoli riguardo al decreto di adeguamento. Si è trattato di una scelta precisa, che certo non vuole essere segno di distima verso gli autori, ma che vuole essere un segno di rispetto verso i lettori. Il decreto, al momento, è segretissimo, nel senso che non esiste, per quanto di nostra conoscenza, alcuna pubblicazione ufficiale. Il testo presentato al Consiglio dei Ministri potrebbe, per quanto ne sappiamo, essere stato modificato nel corso della riunione, mentre le copie non ufficiali che sono state passate da amici di amici potranno anche essere valide, ma non possiamo saperlo. Fin quando non avremo un testo ufficiale, dunque, riteniamo che gli articoli possano essere un azzardo e preferiamo non segnalarli.

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *