Viola la privacy e commette stalking chi entra costantemente nel profilo FB della ex

Spesso le separazioni non sono consensuali ed una delle due parti non accetta la fine del rapporto. Iniziano quindi comportamenti fastidiosi ed ossessivi, quando non decisamente minacciosi, ovvero fenomeni di stalking, definiti come il comportamento di chi insistentemente si introduce nella vita privata di una persona, allo scopo di destabilizzarla con condotte ossessive e assillanti costanti”. In questa fattispecie si possono includere anche le intrusioni nella mail o nel profilo social dell’ex, che costituiscono una violazione della privacy ed un comportamento paragonabile allo stalking diretto attraverso contatti personali o telefonici.

Stalking e FB

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn
Share