giovedì, Giugno 13, 2024
Articoli italiani

Privacy e AI

Sembra che l’Intelligenza Artificiale, tra false speranze e risultati sorprendenti, sarà la protagonista digitale dei prossimi anni. ChatGPT ha reso popolari queste tecnologie, mischiando risposte indistinguibili da quelle di un esperto del campo a scivoloni colossali. In ogni caso, dal nostro punto di vista, continuiamo a monitorare l’evoluzione per capire se potrà essere un pericolo per la privacy, oppure se potrà portare dei benefici. Come al solito, saranno presenti entrambi gli aspetti e, sempre come al solito, sarà l’utilizzo che se ne vuol fare, l’indirizzo che si vuole dare, a determinare se saranno maggiori i problemi o i vantaggi. Intanto iniziamo a segnalare questo articolo del prof. Pizzetti.

Le sfide nei rapporti tra privacy e AI

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *