domenica, Giugno 16, 2024
Articoli italianiArticoli stranieri

Prime autorevoli analisi sull’executive order

Come avevamo accennato, il Presidente Biden ha firmato un executive order per cercare di risolvere i problemi legati ai contrasti fra GDPR e normativa privacy in USA. E’ evidente che, senza un radicale revisione della normativa federale, si può fare poco ed è curioso che l’ordine sia indirizzato specificamente alle attività di intelligence. Comunque è un passo che indica la buona volontà, ma lascia aperte alcune problematiche, come commentato dal Garante Guido Scorza.

L’executive order

Il comunicato stampa

Il commento di Guido Scorza

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *