venerdì, Giugno 21, 2024
Articoli italiani

Il WSJ conferma i timori sui dati in USA

Stavolta i timori vengono confermati da un autorevole giornale USA, il Wall Street Journal. Secondo lo studio l’abitudine dei colossi USA di condividere dati con le agenzie di intelligence è piuttosto radicata, par cui i titolari europei devono essere molto attenti ed i i timori che hanno portato alla sentenza che ha ritenuto inadeguato il privacy shield sono da ritenersi fondati.

Dati personali ai servizi di intelligence USA

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *