domenica, Giugno 16, 2024
Articoli stranieri

AI, sanità elettronica e privacy

Continua l’attività dell’Unione per esplorare le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale, questa volta applicata ad un settore particolarmente importante, ovvero la salute, gestita in forma digitale. Come sempre, alle potenzialità positive di ogni nuovo strumento, non si deve accompagnare un rischio per la privacy. O, quantomeno, i benefici devono superare gli svantaggi.

Lo studio UE su Intelligenza artificiale e sanità elettronica

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *