martedì, Maggio 21, 2024
Articoli italiani

Green Pass sì o no?

Sul fatto che il Green Pass sia incostituzionale non vogliamo neppure fermarci, essendo evidente che la Costituzione italiana prevede delle tutele e dei diritti, che possono essere però affievoliti o annullati da diritti prevalenti, la salute della collettività, in questo caso. Non per nulla i Padri costituenti avevano già previsto che la libertà di muoversi liberamente sul territorio nazionale potesse essere limitata dalla legge in caso di sicurezza o emergenza sanitaria. Però possono restare alcuni dubbi in termini di privacy ed il Garante è prontamente intervenuto per chiarirli, spiegando che il gestore di un locale può (“può”, il “deve” spetta al Legislatore) controllare il green pass e l’identità della persona associata senza che questo violi in alcun modo la privacy, essendo il controllo basato su una norma dello Stato. Naturalmente il controllo dovrà essere eseguito con un minimo di discrezione, senza che tutti quanti all’intorno vengano a conoscenza di nomi ed altri dati e senza che a qualcuno venga in mente di salvare in qualche modo questi dati, che dopo il controllo vengono quindi dimenticati.

Il parere del Garante

Un articolo di commento

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *