sabato, Giugno 15, 2024
Articoli italiani

La gara pubblica per il DPO

Quando occorre nominare un DPO la teoria ci dice che dovremmo guardare alla competenza, alla specializzazione, all’esperienza; la pratica ci dice che si va a nominare chi ha fatto il massimo ribasso, con tutte le conseguenze che ne derivano. D’altra parte per un Ente pubblico non è facile nominare il DPO, conciliando la professionalità richiesta con la trasparenza e l’imparzialità necessarie a non dare l’impressione che il bando sia rivolto ad una persona specifica. Però ci sono alcuni limiti invalicabili, per cui vediamo quali linee guida ha fissato la stessa ANAC per aiutare gli Enti.

Quali le cause di esclusione per il bando del DPO

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *