martedì, Aprile 16, 2024
Articoli italiani

La privacy nelle procedure degli Enti pubblici

Per il Garante la privacy deve entrare nelle procedure fondamentali che regolano l’attività degli Enti Pubblici: i regolamenti interni devono prevedere il ruolo del DPO, le gare d’appalto devono includere il trattamento dei dati, i concorsi devono rispettare trasparenza e privacy, l’organizzazione interna deve rispecchiare i principi di privacy by default e by design. Insomma, il GDPR non è un accessorio da tirare fuori in qualche occasione particolare, ma una presenza costante nelle procedure e nell’organizzazione degli uffici.

Il Garante pubblica un documento di indirizzo per gli Enti Pubblici

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *