martedì, Maggio 21, 2024
Articoli italiani

Oblio sì, ma con moderazione

Se il diritto all’oblio è un principio importante nel mondo privacy, esso deve essere inteso correttamente: non si tratta di una censura o di una riscrittura della storia, come avveniva nel romanzo 1984, il cui protagonista Winston Smith svolgeva il lavoro di riscrivere i giornali per adattarli all’interpretazione politica del momento. Come ha stabilito il Garante, un conto è la (legittima, se ricorrono determinate circostanze) richiesta di de-indicizzazione dai motori di ricerca, altro è la richiesta di totale cancellazione di un articolo dagli archivi di un giornale. Diritto all’oblio sì, ma non diritto alla cancellazione della cronaca.

Il Garante sul diritto all’oblio

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *