martedì, Aprile 23, 2024
Articoli italiani

Basta cancellare il nome…

Il sig. omissis, nato a Torino il … residente a …. Basta togliere il nome e siamo a posto. Purtroppo non è così: uno studio americano, spesso citato negli ambienti privacy, ha dimostrato che con data di nascita e cap di residenza si riescono ad individuare la maggior parte dei soggetti elencati in una lista. Dunque sbagliano quei medici che postano casi clinici sul WEB semplicemente omettendo il nome della persona: dalla dati di morte, di nascita, per tacere della foto, non è difficile risalire alla persona. Oltre all’aspetto deontologico specifico, non dimentichiamo che il GDPR parla di persone “identificate o identificabili”.

I medici poco attenti alla privacy dei pazienti sui Social

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *