sabato, Aprile 20, 2024
Articoli stranieri

Guida autonoma e privacy

Quando funzioneranno, le auto a guida autonoma rivoluzioneranno le nostre vite: non più ore perse a cercare parcheggio perché ci penserà l’auto, non più corse per andare a prendere la figlia al corso di danza, ci puoi mandare l’auto, non più ore di guida per arrivare al luogo di vacanza, perché le ferie iniziano quando inizia il viaggio. Ma anche impossibilità di passare di nascosto al bar prima di tornare a casa, di fare una deviazione personale durante un viaggio di lavoro, di andare in qualunque luogo senza che quei dati vengano raccolti. Già i navigatori con GPS ci tracciano in continuazione, ma almeno si possono spegnere, mentre il veicolo che guida da solo deve necessariamente avere tutta l’elettronica in funzione. Diventa dunque imperativo conciliare le esigenze tecniche con un trattamento dei dati che consenta di mantenere la libertà individuale.

Auto a guida autonoma e privacy

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *