Il Garante norvegese su AI e privacy

Big data e intelligenza artificiale sono le nuove realtà che stanno diventando pervasive nel nostro mondo tecnologico, e che pertanto impattano inevitabilmente sulla privacy. Le due tecnologie sono collegate, dato che le intelligenze artificiali funzionano grazie a grandi quantità di dati, e, a loro volta, queste grandi raccolte sarebbero inutili senza un’intelligenza artificiale che possa sfruttarle. Il Grante norvegesse già nel 2014 aveva preparato un dossier sui big data e sull’impatto che questi possono avere sulla riservatezza dei dati personali, ora affrota il rapporto con le intelligenze artificiali, soffermandosi su correttezza e discriminazioni, minimizzazione del trattamento e del rischio, trasparenza e dirittto di informazione.

Ai e privacy

Big data e privacy (2014)

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.