DNA: bello e pericoloso

Con i prezzi in caduta verticale il test del DNA è divenuto di moda ed oggettivamente, oltre a rivelare qualche curiosità sul proprio passato può essere utile per scoprire la propensione a sviluppare determinate malattie. Se non ci si può far nulla, forse meglio non saperlo, ma, se con la prevenzione ed uno stile di vita adeguato si può far qualcosa, allora può essere un’inestimabile risorsa. Tanto che la Apple ha deciso di offrirlo ai propri dipendenti. Già, ma affideresti una dirigenza ad uno ad alto rischio? Se dobbiamo fare dei tagli cominciamo da uno che scoppia di salute oppure da uno che sta sviluppando una malattia grave? L’assicurazione è disposta a farsi carico di uno che abbia una percentuale significativa di rischio? Insomma, molto bello, ma sarebbe da tenere fuori dall’ambito professionale e rivolgersi privatamente a ditte che garantiscano la riservatezza. Se esistono.

Il DNA in ambito professionale

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *