lunedì, Aprile 15, 2024
Articoli italiani

Distributori automatici con sorpresa

Comodi e disponibili a qualunque ora, i distributori automatici vendono di tutto: dall’acqua agli assorbenti, dai panini alle sigarette. Già, ma può essere utile sapere chi compera che cosa? Fare un’analisi per sesso, età o altri parametri? E magari vendere questi dati, come entrata aggiuntiva? La ditta, chiamata in causa dall’Autorità Canadese, afferma che il sistema è compatibile con il GDPR. E già questo è curioso, dato che non è adottato in Canada, ma evidentemente è comunque considerato un riferimento. Poi sarà da verificare se effettivamente la macchina si limita a riconoscere una presenza umana, senza effettuare registrazioni o analisi, oppure se vi sono altri trattamenti. Ma intanto è importante osservare come l’attenzione alla privacy sia sentita anche dai giovani studenti.

Un distributore automatico un po’ troppo curioso?

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *