lunedì, Aprile 15, 2024
Sentenze europee

Violazioni? L’Ente risponde sempre

Sentenza interessante, anche se abbastanza scontata nelle conclusioni, che ritiene l’Ente responsabile di una violazione, pur quando il diretto responsabile della violazione non sia identificabile. E’ abbastanza ovvio che il Titolare del trattamento è l’Ente come persona giuridica, non il singolo impiegato, per cui è l’organizzazione a rispondere davanti all’Autorità e sarà poi un problema suo gestire la questine internamente, con i singoli dipendenti coinvolti. Tuttavia vi sono altri aspetti, come il dolo o la colpa, la violazione intenzionale da parte di un dipendente infedele, i sistemi di sicurezza messi in atto per prevenire usi illeciti… Insomma, un sunto interessante delle responsabilità e delle ripartizioni fra persone fisiche e giuridiche.

La sentenza UE

Un commento di Federprivacy

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *