venerdì, Luglio 19, 2024
Articoli italiani

E se le norme fossero troppo complesse?

Non vogliamo anticipare i risultati, né dare giudizi sulla questione. Però il fatto che la Commissione UE venga accusata dal Centro europeo per i diritti digitali (quello di Schrems, per intendersi) di aver violato il GDPR deve far riflettere. Secondo gli attivisti, per una campagna di sensibilizzazione sulla proposta di legge contro gli abusi sui minori, sarebbero state usate tecniche di microtargeting che vanno ad includere una selezione in base ad orientamenti politici e religiosi. Vedremo, ma, comunque finirà, significa che una delle due parti è scivolata sulla normativa, o la Commissione, che comunque resta un’Istituzione attenta e prestigiosa, o gli attivisti, che finora hanno sempre dimostrato consapevolezza e raziocinio. Sarà solo uno scivolone per una delle parti, oppure è indice di una certa complessità della normativa?

La Commissione UE potrebbe aver violato il GDPR

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *