domenica, Giugno 16, 2024
Articoli italiani

La Corte come fonte normativa?

Qualunque Corte esiste per applicare e – quando necessario – interpretare le norme. Però talvolta la Corte di Giustizia UE è stata tacciata di troppa disinvoltura nell’interpretare e talvolta “stiracchiare” le norme per non solo riempire vuoti normativi, ma per perseguire la propria linea di gestione dell’Unione. Gli argomenti legati alla privacy non fanno eccezione e sono stati spesso oggetto di sentenze che non solo hanno formato una linea giurisprudenziale, ma hanno condizionato gli eventi. Il prof. Pollicino, in questo interessante articolo, esamina la questione.

L’attività della Corte UE porta a interpretare o a manipolare le norme?

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *