I solleciti solo all’interessato!

Può capitare di non restituire un prestito, per mancanza di disponibilità, per dimenticanza, per negligenza. Però, anche all’interno di una famiglia, non è legittimo sollecitare persone diverse dall’interessato, in quanto si vanno a rivelare dati personali anche delicati. E non riguarda solo un prestito, ma anche molte altre situazioni, dal Sindaco che incontra per caso un parente e chiede di ricordare a Tizio di saldare la mensa scolastica, al negoziante che chiede ad un genitore di ricordare il debito di un figlio.

SMS al coniuge per sollecitare un pagamento sanzionato dal Garante

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.