domenica, Giugno 16, 2024
Articoli italiani

Indennizzo per mail indesiderate

Se si riuscisse per davvero ad essere efficaci nell’azione repressiva le decine di mail inutili, indesiderate, pericolose che ci intasano le caselle di posta elettronica sarebbero un ricordo. E’ evidente che i veri spammer, quelli che cercano di indurre a cliccare siti pericolosi, di farci rivelare i numeri di conto e carte di credito sono tutti poco rintracciabili e comunque localizzati in Paesi dove un’azione giudiziaria è poco realistica. Però almeno le ditte europee poco inclini al rispetto delle norme possono essere perseguite ed in questo senso si sta muovendo la Germania, con alcune azioni – da intendersi come azioni pilota per trainare tutto il Continente – volte a sanzionare quanti inviano mail senza l’approvazione del destinatario.

Indennizzo per mail non desiderate

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *