Spiati dall’aspirapolvere?

Aspirapolvere, lavatrici, microonde, frigoriferi… A breve molti oggetti prima puramente passivi saranno collegati ad Internet e potranno dialogare fra loro, con la casa madre, con il nostro cellulare. Certo poter infilare la cena nel microonde prima di andare dal medico e far partire la cottura con il cellulare appena usciti, così da trovarla pronta al rientro a casa, ha un suo fascino, così come può essere interessante avere il frigorifero che ti avvisa perché manca il latte. Però il fatto che tutti questi oggetti raccolgano dati può essere un pericolo per la nostra intimità ed il fatto che siano connessi alla nostra rete senza adeguate protezioni può aprire la porta ai malintenzionati.

Se la spia è l’aspirapolvere

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.