lunedì, Maggio 27, 2024
Articoli italiani

Nuove norme per le comunicazioni elettroniche

Tanto comode quanto pericolose per la privacy, le comunicazioni sono oggetti di molta attenzione sia da parte del Legislatore europeo che nazionale, ma in tutto il mondo si moltiplicano le iniziative per conciliare un legittimo controllo per contrastare criminalità e terrorismo con il doveroso rispetto delle libertà individuali. E’ ora pubblicata in GU la normativa di recepimento da parte dell’Italia della direttiva (UE) 2018/1972. Molto riguarda contratti, tariffe e questioni non di immediato impatto sul trattamento dei dati. Per noi l’aspetto più interessate è che per i gestori di servizi di telefonia e comunicazioni elettroniche viene introdotto l’obbligo di acquisire il consenso esplicito per tutti i servizi in abbonamento offerti da terzi, compresi sms e mms.

Pubblicato in GU il nuovo codice delle comunicazioni elettroniche

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *