martedì, Maggio 21, 2024
Articoli italiani

Green pass vaccinale e privacy

La privacy, come il diritto in generale, non è mai fatta di assoluti, ma di bilanciamenti. Il cosiddetto green pass, il sistema che consentirà di viaggiare o di entrare in luoghi pubblici – vedremo quali saranno le norme definitive – non deve essere visto come una limitazione alla libertà individuale o come una violazione della privacy, ma come un sistema per tutelare la salute collettiva, applicazione assolutamente legittima anche in ottica GDPR. Anche il Tribunale chiamato a pronunciarsi sulla legittimità dell’obbligo vaccinale per gli operatori delle RSA, ha stabilito che “il diritto alla salute della collettività è prevalente sulla libertà di chi non intende sottoporsi alla vaccinazione”. Naturalmente il sistema deve essere lecito e ben gestito, quindi no ad iniziative estemporanee, come ha ricordato il Garante verso la Regione Campania.

Green pass e privacy in un’intervista a Guido Scorza

La Regione Campania non può assumere iniziative autonome

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *