martedì, Maggio 21, 2024
Articoli italiani

La Cina contro le app invasive

Tante volte si accusato la Cina di spiare, di non essere abbastanza attenta ai temi della privacy, di raccogliere dati personali in modo troppo invasivo. Ora è proprio la Cina ad iniziare la sua personale battaglia in difesa della privacy, mettendo al bando diverse app considerate troppo invasive. Auguriamoci che l’iniziativa si estenda a tutte le organizzazioni, governative e non.

La Cina aumenta l’attenzione alla privacy

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *