venerdì, Maggio 24, 2024
Articoli italiani

Un consenso poco consensuale

Che il sistema del consenso per il trattamento dei dati non sia perfetto è noto da prima del GDPR, ma, al momento, non si è trovato di meglio. Troppo spesso il consenso non è pienamente libero e consapevole, troppo spesso l’autorizzazione ai coookie è pre-spuntata e la gente non perde tempo a cambiarla, troppo spesso le autorizzazioni sono già pre-accettate sul modulo stampato e si firma senza correggere. Però questo sistema ha già attirato l’attenzione dei Garanti in diverse occasioni ed ora anche la Corte di Giustizia UE interviene, stabilendo che un consenso pre-accettato non è da considerarsi validamente concesso.

Il comunicato stampa della Corte

Un commento

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *