martedì, Maggio 21, 2024
Articoli italiani

Il virus rallenta il riconoscimento di adeguatezza

Se il regolamento europeo ha fatto scuola, allora quei Paesi che hanno in essere una legislazione paragonabile per livello di protezione dovrebbero essere riconosciuti come adeguati e vedersi quindi semplificate le procedure per il trasferimento. Il Giappone è stato il primo, ma altri 11 lo hanno seguito, tuttavia la pandemia sta rallentando questo processo, per cui Paesi come il Brasile non hanno ancora concluso l’iter.

Il Virus impatta anche sul riconoscimento di adeguatezza

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *