giovedì, Febbraio 22, 2024
Articoli stranieri

Pubblicità: in arrivo una svolta

A tutti fa piacere “scoprire” un prodotto o un’offerta interessante, ma a nessuno fa piacere la pubblicità invadente ed indesiderata. Ma anche chi paga per i messaggi ed il telemarketing non è contento che una grossa parte dell’investimento sia inutile perché non suscita l’interesse del potenziale cliente, quando non lo irrita del tutto. Per questo hanno avuto successo la profilazione e la pubblicità mirata online. Tuttavia ci sono dei limiti, troppo spesso superati ed i Garanti vorrebbero capire meglio e mettere qualche paletto. Una rivoluzione in vista? Vedremo, intanto il Garante Belga sta lavorando ed il Garante britannico ha prodotto una prima relazione.

Pubblicità online sotto la lente del Garante belga

Le prime conclusioni dell’ICO

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *