martedì, Aprile 23, 2024
Articoli italiani

Quando è Facebook a chiedere regole

Si è sempre puntato il dito sui colossi del Web, che campano sui nostri dati. Vero, ma bisogna anche riconoscere che questi colossi, soprattutto quando hanno sistemi aperti, che possono essere utilizzati da terze parti, possono, in buona fede, perdere il controllo della situazione, essendo impossibile controllare ogni singolo post ed ogni singola attività sulla piattaforma. Può allora non stupire il fatto che sia lo stesso fondatore e CEO di FB a chiedere che vengano introdotte regole chiare ed efficaci da parte degli Stati, in modo da scaricarsi di gran parte della responsabilità per mancata vigilanza.

FB chiede regole agli stati

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *