martedì, Aprile 23, 2024
Articoli italiani

Il Garante sul Censimento permanente

Il Censimento della popolazione è un momento importante per raccogliere dati sulle abitudini della popolazione, così da pianificare le risorse e gli interventi futuri. Un’analisi imprescindibile per gestire la società civile così da seguire ed anticiparne l’evoluzione. Può essere generale, di solito svolto ogni 10 anni, l’ultimo nel 2011, oppure permanente, così da scegliere ogni anno un  campione e tenere aggiornato il sistema statistico nazionale.

Tuttavia non mancano i risvolti per la privacy, per cui il Garante è intervenuto, consentendo, naturalmente, lo svolgimento dell’indagine statistica, ma fissando anche alcuni paletti circa le modalità della raccolta e dell’elaborazione.

Garante e censimento permanente

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *