GDPR e servizi cloud

Che il cloud sia comodissimo in molte situazioni è indiscutibile, soprattutto per le piccole realtà pubbliche e private che diversamente non potrebbero avere accesso a molti servizi. Che però sia un grosso problema di controllo dei dati, anche in ottica GDPR, è altrettanto indiscutibile. Occorre far sì che i servizi siano sicuri, si sappia che i server siano localizzati in Paesi che abbiano adottato standard allineati con le prescrizioni del GDPR, che le connessioni siano sicure. E poi un minimo di crittografia personale non guasta mai.

GDPR e servizi cloud

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.