Quali strumenti di sicurezza sono disponibili per il Titolare?

Il Titolare è responsabile della sicurezza dei dati, della loro correttezza, dalla cancellazione e deve essere pronto a dimostrare di avere operato in conformità alle norme ed alle buone pratiche.

Ma, in concreto, quali strumenti sono disponibili per implementare un sistema sicuro?

Questo articolo ne elenca alcuni:

  1. la pseudonimizzazione e la cifratura dei dati personali;
  2. la capacità di assicurare la continua riservatezza, integrità, disponibilità e resilienza dei sistemi e dei servizi che trattano i dati personali;
  3. la capacità di ripristinare tempestivamente la disponibilità e l’accesso dei dati in caso di incidente fisico o tecnico;
  4. una procedura per provare, verificare e valutare regolarmente l’efficacia delle misure tecniche e organizzative al fine di garantire la sicurezza del trattamento.

Per ognuno esamina significato e potenzialità. Si tratta poi di calare nella propria realtà pratica ogni singola possibilità, valutandone costi, benefici ed efficacia. Senza dimenticare che il modo più sicuro di non perdersi i dati è non averli affatto! Dunque fare molta attenzione al principio di minimizzazione.

GDPR e misure di sicurezza

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn
Share