Un approccio morbido al GDPR per il garante francese

Tutti se l’aspettano, tutti lo metteranno in pratica, ma il Garante francese è il primo che ha messo in chiaro che l’approccio al GDPR sarà morbido e nel primo mese sostanzialmente verranno emanate indicazioni ma non irrorate sanzioni.

D’altra parte è inevitabile, stante la complessità della materia ed il fatto che la stessa forse non è stata ancora compresa fino in fondo dalle stesse Autorità garanti, che dovranno confrontarsi con gli aspetti pratici delle varie situazioni e non solo più con lo studio accademico.

Garante francese: approccio morbido al GDPR

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.