Per essere in regola occorre una attenta gestione ed una corretta classificazione dei dati

Col nuovo Regolamento è decisamente più rigorosa la procedura da seguire in caso di violazione dei dati personali, nonchè la procedura di cancellazione degli stessi su richiesta o se non più necessari, ed occorre essere pronti in ogni momento a rendere conto alle autorità garanti. Per poter essere in regola, occorre che i dati siano correttamente classificati, distinguendo fra i dati personali, nominativi ed i dati più generrici. Inoltre occorre un vero “governo”, gouvernance in inglese, che perde un po’ di forza se si traduce “gestione” dei dati personali e delle procedure aziendali che li gestiscono.

Gestione e classificazione dei dati

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.