Vaccini: comunicazione diretta alle famiglie

Fra diritto alla privacy e necessità di sapere c’è sempre da effettuare qualche bilanciamento.

Se dal 2019 la normativa prevede degli automatismi di comunicazioni fra uffici vaccinali e scuole, sino ad allora sono i genitori a dover assicurare che gli obblighi vaccinali siano stati adempiuti, per cui appare ragionevole la scelta di alcune Regioni di inviare all’abitazione della famiglia la situazione vaccinale dei figli.

Obblighi vaccinali e privacy

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.