Ai dati delle Procure i privati non possono accedere

Intercetazioni, indagini, materiale ottenuto tramite captatori informatici: le Procure sono una miniera di informazioni, di curiosità, di spaccati di vita vissuta. Non foss’altro che per semplice curiosità può essere divertente esplorare il materiale raccolto. Però è vietato: si ledono la privacy e la dignità delle persone e si rischia di compromettere le indagini. E’ quanto afferamto dal Garante in questo articolo. Interessante ed importante intervento, certo, ma in che società viviamo se è necessario un intervento del Garante per afferamre l’ovvio?

http://www.huffingtonpost.it/antonello-soro/bisogna-impedire-a-qualsiasi-soggetto-privato-di-accedere-agli-atti-delle-procure_b_13529128.html

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.