venerdì, Luglio 19, 2024
Sentenze europee

Le stringhe di profilazione sono dati personali

Ogni volta che navighiamo su un sito, soprattutto – ma non solo – se interagiamo fornendo o negando consensi, vengono crete stringhe di dati che ci descrivono, ci profilano. In particolare la TC String (Transparency and Consent String), contenente le preferenze di un utente relative al consenso al trattamento dei dati personali che lo riguardano, è stata giudicata dalla Corte europea come un dato personale essa stessa, con tutto ciò che ne consegue: non può essere diffusa o venduta senza un consenso espresso dell’interessato, deve essere trattata in modo conforme al GDPR, deve essere definito un periodo di conservazione…

Le stringhe di consenso sono dati personali

2024-03-09-Stringhe-dati-personali-sentenza
Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *