giovedì, Giugno 13, 2024
Articoli stranieri

Anche il Texas si adegua

Lo stato del Texas si aggiunge alla lista degli Stati americani (dovrebbero essere una decina, al momento) che hanno legiferato, nell’ambito dell’autonomia riconosciuta dalle leggi federale, in tema di protezione dei dati. Anche questa norma tende ad avvicinarsi all’impostazione del GDPR, per cui si fatica a capire come mai una normativa federale, uniforme negli USA, fatichi così tanto a trovare attenzione. Oramai neppure si può più dire che gli USA devono adeguarsi all’impostazione “europea”, dato che la maggior parte dei Paesi industrializzati, non solo occidentali, ha adottato quella che si può ora definire un’impostazione internazionale.

Il Texas si avvicina al GDPR

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *