sabato, Luglio 20, 2024
Articoli italiani

Comuni: il Garante ferma alcune inziative

Giusto sperimentare e giusto ricercare soluzioni tecnologiche che agevolino il lavoro, anche quello dei vigili urbani. Tuttavia a tutt c’è un limite e sembra che, in diverse occasioni, alcune amministrazioni lo abbiamo superato. E’ il caso ad esempio di Arezzo, che aveva annunciato una grande rivoluzione tecnologica per il proprio corpo di Polizia Locale, con occhiali ipertecnologici, giudicati però un po’ troppo invasivi dal Garante, mentre il Comune di Lecce si era impegnato sul riconoscimento facciale, tecnologia vietata in Italia, se non in casi molto specifici e finalizzati. Insomma, uno stop agli eccessi, pur se posti in essere con le migliori intenzioni.

Ad Arezzo occhili iper-tecnologici

Il Garante ferma alcuni eccessi da parte dei Comuni

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *